NUOVARAZZALFA.IT since 2009

For Alfa Romeo's LOVERS
 
IndiceIndice  PortalePortale  AccediAccedi  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  
In pista a Balocco su Stelvio, Giulia e 4C a breve... STAY TUNED!

Condividere | 
 

 DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Gio 22 Mar 2012, 22:25



...non è solo facile da trovare! E' SEMPLICCISSIMO !!! lol!
Tornare in alto Andare in basso
rob64

avatar

Data d'iscrizione : 06.03.12
Messaggi : 27

MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Gio 22 Mar 2012, 22:59

Giukebox ha scritto:


...non è solo facile da trovare! E' SEMPLICCISSIMO !!! lol!


....e lo so che è sempliCCissimo! Very Happy

Ho visto che ci sono addirittura i 55w, con questi si fanno le RX!
Tornare in alto Andare in basso
Max450
ADMIN
ADMIN
avatar

Data d'iscrizione : 06.10.09
Messaggi : 6653

MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Ven 23 Mar 2012, 00:11

Rob64 sei invitato gentilmente, MA FERMAMENTE, ad usare il "POST REPLY" e NON il "QUOTE"
Grazie!

nuovarazzalfa.it

O MI ODI, O MI AMI, PRENDI UNA POSIZIONE!
Tornare in alto Andare in basso
Papo
TOP STAFF
TOP STAFF
avatar

Data d'iscrizione : 27.10.09
Messaggi : 1534
Umore : Benvenuti nel regno della razza umana

MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Ven 23 Mar 2012, 00:57

prenditi i 6000 k .... evita i 55 W, e prendi delle lampade di scorta o meglio un kit intero di scorta ...... Wink

nuovarazzalfa.it

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

".........Adesso mi ucciderai Jena? ....... Sono troppo stanco… forse piu' tardi… "
Tornare in alto Andare in basso
Max450
ADMIN
ADMIN
avatar

Data d'iscrizione : 06.10.09
Messaggi : 6653

MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Ven 23 Mar 2012, 01:53

Essendo molto "inflazionati" e "sputtanati" ormai questi kit trovi proprio di tutto, "FUFFA" compresa!
Come ti ha giustamente suggerito Papo acquista subito un paio di lampade di ricambio, ed almeno una ballast di scorta.
Quindi con due kit vai già sul tranquillo.
Piccolo suggerimento, non aspettare che si brucino, ma cambiale (le lampadine) ENTRAMBE almeno ogni anno.
Personalmente evito baia e subit, ma li acquisto direttamente alle fiere,
gli ultimi kit se non ricordo male, Papo mi correggerà, li pagammo 24, o 29 € cadauno (2 lamp + 2 ballast) sia H1, sia H7.

rob64 ha scritto:
Ad esempio ne ho trovato uno a 47.99 con tanto di valigetta in alluminio in omaggio, che ne pensate?:
NON TI ILLUDERE:
non è assolutamente una cassetta in alluminio, ma semplicemente CARTONE, molto simile ai vassoi dei pasticcini, hiii.


rabbit


rob64 ha scritto:
Ho visto che ci sono addirittura i 55w, con questi si fanno le RX!

Dalla prima pagina:

La Grigiona monta Xenon H.I.D. da 6000° K 50 Watt by Giotronic:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

nuovarazzalfa.it

O MI ODI, O MI AMI, PRENDI UNA POSIZIONE!


Ultima modifica di Max450 il Ven 23 Mar 2012, 02:01, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Ven 23 Mar 2012, 01:59




....informazione di servizio: Max, io ho conservato il bigliettino da visita del banco presso cui ho preso il kit HID
alla fiera Radiant a cui eravamo andati noi tre.

Se non hai altri riferimenti più autorevoli gli si può dare quello ? Neutral
Tornare in alto Andare in basso
Max450
ADMIN
ADMIN
avatar

Data d'iscrizione : 06.10.09
Messaggi : 6653

MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Ven 23 Mar 2012, 02:04

Certo, NON abbiamo convenzioni in atto, soprattutto a RM...
vai di Moana pozzi!

nuovarazzalfa.it

O MI ODI, O MI AMI, PRENDI UNA POSIZIONE!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Ven 23 Mar 2012, 19:38



Moana Pozzi sta arrivando da Rob.
Tornare in alto Andare in basso
rob64

avatar

Data d'iscrizione : 06.03.12
Messaggi : 27

MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Dom 25 Mar 2012, 20:42

Grazie mille!
E' veramente fornitissimo, non è che mi consiglieresti su qualche kit in particolare, non saprei veramente cosa scegliere.
Tornare in alto Andare in basso
Max450
ADMIN
ADMIN
avatar

Data d'iscrizione : 06.10.09
Messaggi : 6653

MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Lun 26 Mar 2012, 22:12

H7 per gli Anabbaglianti, e H1 per i fendinebbia...
poi non ti resta che l'imbarazzo della scelta!

OVVIAMENTE TI RICORDO CHE NON PUOI CIRCOLARE SU STRADA PUBBLICA CON QUESTA MODIFICA, jocolor

nuovarazzalfa.it

O MI ODI, O MI AMI, PRENDI UNA POSIZIONE!
Tornare in alto Andare in basso
rob64

avatar

Data d'iscrizione : 06.03.12
Messaggi : 27

MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Mar 27 Mar 2012, 23:29

Max450 ha scritto:
H7 per gli Anabbaglianti, e H1 per i fendinebbia...
poi non ti resta che l'imbarazzo della scelta!

OVVIAMENTE TI RICORDO CHE NON PUOI CIRCOLARE SU STRADA PUBBLICA CON QUESTA MODIFICA, jocolor


Cerrrrrrrrrto! ...... Io li monto solo in pista.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Mer 28 Mar 2012, 12:27

Max450 ha scritto:
H7 per gli Anabbaglianti, e H1 per i fendinebbia...
poi non ti resta che l'imbarazzo della scelta!

OVVIAMENTE TI RICORDO CHE NON PUOI CIRCOLARE SU STRADA PUBBLICA CON QUESTA MODIFICA, jocolor
MAX, ma lo sia che mi sto adoperando per l'omologazione di questi componenti aftermarket per le mnostre auto e non solo....
ed a detta del direttore tecnico del CPA i presupposti ci sono tutti....
Procedo lentamente in quanto lo faccio nei ritagli di tempo, ma vi terrò aggiornati!!
Tornare in alto Andare in basso
The Big

avatar

Data d'iscrizione : 27.10.09
Messaggi : 1863

MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Mer 28 Mar 2012, 12:38

MIIIIIITICOOOOOOO! Se ci riesci li compro il giorno stesso, oltre che darti rep +, che comunque ti do anche adesso, e offrirti un caffé (virtuale, almeno finché non capita di incrociarsi).

The Big
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Mer 28 Mar 2012, 14:25

pnstefano ha scritto:
Max450 ha scritto:
H7 per gli Anabbaglianti, e H1 per i fendinebbia...
poi non ti resta che l'imbarazzo della scelta!

OVVIAMENTE TI RICORDO CHE NON PUOI CIRCOLARE SU STRADA PUBBLICA CON QUESTA MODIFICA, jocolor
MAX, ma lo sia che mi sto adoperando per l'omologazione di questi componenti aftermarket per le mnostre auto e non solo....
ed a detta del direttore tecnico del CPA i presupposti ci sono tutti....
Procedo lentamente in quanto lo faccio nei ritagli di tempo, ma vi terrò aggiornati!!

Ciao Stefano, non pensavo ci degnassi ancora di lettura/attenzioni.....
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Mer 28 Mar 2012, 17:31

Carloalberto ha scritto:
pnstefano ha scritto:
Max450 ha scritto:
H7 per gli Anabbaglianti, e H1 per i fendinebbia...
poi non ti resta che l'imbarazzo della scelta!

OVVIAMENTE TI RICORDO CHE NON PUOI CIRCOLARE SU STRADA PUBBLICA CON QUESTA MODIFICA, jocolor
MAX, ma lo sia che mi sto adoperando per l'omologazione di questi componenti aftermarket per le mnostre auto e non solo....
ed a detta del direttore tecnico del CPA i presupposti ci sono tutti....
Procedo lentamente in quanto lo faccio nei ritagli di tempo, ma vi terrò aggiornati!!

Ciao Stefano, non pensavo ci degnassi ancora di lettura/attenzioni.....
Come mai Carlo Alberto????? Neutral
non ho mai tempo ma gli "amici" li tengo sempre in considerazione e lo Zio Max lo sa!! Very Happy

E poi considera che ultimamente girano tante illazioni sul mio conto purtroppo... quindi mi raccomando di filtrare sempre quello che ti viene all'orecchio con ciò che conosci in prima persona!! ( e questa credo sia una regola di vita) Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Mer 28 Mar 2012, 18:12

rob64 ha scritto:
Grazie mille!
E' veramente fornitissimo, non è che mi consiglieresti su qualche kit in particolare, non saprei veramente cosa scegliere.

A pochi km da casa tua a Colleferro, c'è un ingrosso dove puoi scegliere e toccare di persona prima di comprare...ed i prezzi sono davvero buoni!

Non c'è convenzione, ma puoi andare a mio nome....

Il link del negozio te lo mando per e-mail.
Tornare in alto Andare in basso
Max450
ADMIN
ADMIN
avatar

Data d'iscrizione : 06.10.09
Messaggi : 6653

MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Gio 29 Mar 2012, 21:33

SICCOME MI SONO STUFATO DI EDITARE I POST COI "QUOTE" ANZICHE COI REPLY, FATE UN PO' COME VOLETE!

nuovarazzalfa.it

O MI ODI, O MI AMI, PRENDI UNA POSIZIONE!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Mer 04 Apr 2012, 22:59

The Big ha scritto:
MIIIIIITICOOOOOOO! Se ci riesci li compro il giorno stesso, oltre che darti rep +, che comunque ti do anche adesso, e offrirti un caffé (virtuale, almeno finché non capita di incrociarsi).

The Big
Benissimo,
eccomi con degli aggiornamenti:

Vista la circolare di recepimento delle direttive in merito, è possibile installare gli xenon aftermarket solo su veicoli che li prevedevano come optionali già all'origine (quindi per esempio la 159 si)
chiaramente il tutto deve essere effettuato previa visita e prova in MTCT e previa l'installazione dei lavafari vista la luminosità superiore ai 2000 lumen!

Tutte le gradazioni di bianco degli xenon sono accettate, nessuna esclusa (non me lo sarei aspettato, ma meglio così)

Chiaramente per tutta loperazione è anche necessaria la perizia dell'ingegnere meccanico iscritto all'albo!!

Spero di aver fatto cosa gradita a molti!

Io, nonostante i tempi scanditi dagli impegni, sto provvedendo a regolarizzare la mia situazione!
Per il resto Buona omologazione a tutti Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Max450
ADMIN
ADMIN
avatar

Data d'iscrizione : 06.10.09
Messaggi : 6653

MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Mer 04 Apr 2012, 23:37

pnstefano ha scritto:
è possibile installare gli xenon aftermarket solo su veicoli che li prevedevano come optionali già all'origine

Perdonami, ma questo si sapeva e da tempo... se gli xenon sono in opzione.
Ma il titolo del topic NON sono gli xenon (con livella elettronica e lavafari), ma gli H.I.D. pale

nuovarazzalfa.it

O MI ODI, O MI AMI, PRENDI UNA POSIZIONE!
Tornare in alto Andare in basso
The Big

avatar

Data d'iscrizione : 27.10.09
Messaggi : 1863

MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Gio 05 Apr 2012, 09:38

Se non ho capito male quello che dice Pnstefano è proprio questo:

se la tua auto prevedeva come optional gli XENON
1) Ti installi il lavafari (cosa non facilissima, visto che i kit aftermarket vengono con un ugello per parte e noi ne abbiamo 3 affraid )
2) Ti metti un kit HID con luce bianca
3) Vai alla MTC (auguri... qui a Milano equivale a dire vai in un buco nero)
4) Ottieni l'omologazione
5) Buona strada (illuminata) a tutti.

Se ho sbagliato, fatemi sapere.

Pnstefano, per favore, potresti pubblicare eventuali circolari/direttive con cui andare armati in MTC?
La perizia dell'ing. meccanico viene fatta in MTC o è una cosa da fare a parte? In questo caso, come?

Viste alcune mie passate esperienze, potrebbero anche non sapere quello che dovrebbero sapere... meglio avere le armi affilate.

Grazie,
The Big
Tornare in alto Andare in basso
Saruman

avatar

Data d'iscrizione : 28.10.09
Messaggi : 617
Umore : ...Bialbero...Si Grazie!!!

MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Gio 05 Apr 2012, 10:16

Max450 ha scritto:


Ma il titolo del topic NON sono gli xenon (con livella elettronica e lavafari), ma gli H.I.D. pale

Saró stordito ma non vedo OT a parte il mio adesso.... lol! quindi i miei originali non sono delle lampade H.I.D.?!? mi sa che stai facendo un po' di confusione.... Suspect
Tornare in alto Andare in basso
Saruman

avatar

Data d'iscrizione : 28.10.09
Messaggi : 617
Umore : ...Bialbero...Si Grazie!!!

MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Gio 05 Apr 2012, 10:26

Ecco una bella definizione:


Le lampade HID, dette anche a scarica di gas, o banalmente lampade allo xeno.La sigla HID che molti conoscono, non e’ altro che un acronimo che sta ad indicare la tecnologia che permette a questi prodigiosi bulbi di emettere luce.HID sta appunto per High IntensityDischarge, ovvero scarica ad alta intensita’. Ma cos’e’ in realta’ questa scarica e cosa c’entra il gas xeno in tutto questo? In primo luogo non bisogna confondere le classiche lampadine alogene allo xeno per auto con le moderne lampade HID.Le classiche lampade ad incandescenza per auto consistono di un filamento in tungsteno, o leghe di materiali affini, che portate ad altissima temperatura per effetto della corrente elettrica, emettono luce appunto per incandescenza. La temperatura raggiunta dai filamenti e’ di circa 2700 gradi per le classiche lampade ad incandescenza e di circa 3000 o piu’ per le alogene. I filamenti, sottoposti a stress termici notevoli, tendono a sublimare gradualmente con l’uso ed a depositarsi sulle pareti interne del bulbo in vetro. Questo e’ il motivo per cui le normali lampade ad incandescenza tendono ad annerirsi prima di fulminarsi definitivamente. Conseguenza del graduale deterioramento del filamento e’ la sua rottura quasi sempre a seguito di una accensione o per un urto o vibrazione subita mentre il filamento e’ ancora caldo.Un fenomeno interessante spiega perche’ quasi sempre una lampada si fulmina nell’istante in cui la vogliamo accendere…… no la legge di Murphy o la sfiga in questo caso c’entrano poco. La risposta e’ la dipendenza della resistenza elettrica, presentata dal filamento, dalla temperatura dello stesso. A lampada fredda la resistenza elettrica presentata dal filamento e’ molto bassa ( pochi decimi di Ohm). Nell’istante in cui chiudiamo il circuito una corrente di spunto, decine di volte maggiore della normale corrente di esercizio, scorre sul filamento per pochi istanti fino a che questo non si riscalda ( avviene tutto in pochi centesimi di secondo). Abbiamo scoperto quindi che il momento critico per una lampada ad incandescenza e’ proprio l’accensione. L’assottigliarsi del filamento, per il fenomeno di sublimazione descritto sopra, e la corrente di spunto a freddo fanno si che dopo ore di funzionamento e migliaia di accensioni e spegnimenti il filamento si rompa.Il filamento, per potersi portare ad altissime temperature, non deve scambiare troppo calore con l’esterno, questo si ottiene riempiendo il bulbo con gas a bassa pressione. Nelle lampade comuni si usa argon o kripton.L’aggiunta di gas quali lo iodio o lo xeno all’interno dei bulbi migliora la vita utile del filamento e ne aumenta la resa luminosa a parita’ di potenza elettrica. Nascono cosi’ le lampade alogene. Infatti, il tungsteno che sublima dal filamento reagisce con lo xeno contenuto nell’ampolla creando un alogenuro che reagendo con il filamento ad alta temperatura rideposita il tungsteno creando un ciclo alogeno che allunga la vita del filamento.La temperatura di lavoro del filamento aumenta a vantaggio della luminosita’ e del colore della luce ora piu’ bianca rispetto ad una incandescenza classica. Il concetto di funzionamento della lampada HID e’ fondamentalmente differente. Non c’e’ alcun filamento ma una ampollina di quarzo riempita, a bassa pressione, di gas xeno o miscele di gas affini, all’interno della quale si causa una scarica elettrica allo scopo di creare un plasma di gas… Sicuramente molti di voi avranno visto in azione un fabbro con una saldatrice ad arco. La saldatrice crea un arco elettrico ed un plasma che genera temperature tali da fondere e saldare il ferro o l’acciaio ed emette una luce fortissima e bluastra. Quello che avviene all’interno del bulbo HID e’ una sorta di saldatura controllata. La scarica elettrica, simile ad un fulmine, attraversa l’ampolla durante la fase di accensione ( ignition ), questo causa una eccitazione degli atomi del gas all’interno che passando allo stato di plasma si porta a temperature elevatissime ( migliaia di gradi, questo e’ il motivo dell’ampollina di quarzo, unico materiale trasparente capace di resistere a quelle temperature). Conseguenza di questo e’ l’emissione di fotoni, quindi …. Finalmente…. LUCE.!!! ( ci sarebbero due o tre volumi di fisica per spiegare la fotoemissione da parte del gas ma lasciamo perdere…) Quindi torniamo alla nostra ampollina piena di xeno. Subito dopo la fase di accensione in cui e’ necessaria una tensione di ben 25.000 volts ( quindi 100 volte piu’ grande della tensione della rete elettrica di casa vostra!!!), necessaria a perforare il gas e causare la preaccensione del plasma, la tensione sufficiente a mantenere la lampada accesa alla normale luminosita’ scende a circa 85v, dipende dal tipo di lampada in uso.A questo punto capirete bene che la vostra torcia equipaggiata con batterie a 12 volt, da sola, non e’ in grado poter accendere alcuna lampada HID.E’ necessario un circuito elettronico in grado di generare, partendo dai 12v disponibili, la scarica iniziale di 25.000v ed in seguito gli 85v per tutto il tempo in cui intendete mantenere accesa la vostra lampada. Questo circuito viene chiamato in gergo BALLAST. Ma passiamo alla resa luminosa, confrontiamo un lampada alogena con una HID. Vediamo alcuni esempi.Diciamo che una buona alogena riesce ad emettere circa 25 Lumen ( unita’ di misura della luce emessa) per ogni watt elettrico, quindi una 50w emettera’ 25 x 50 = 1250 Lumen. Una HID puo’ arrivare anche a 70-80 lumen per ogni watt, quindi una 15w emetterebbe 80 x 15 = 1200lm, ovvero con soli 15w avrei la stessa luminosita’ di una 50w alogena, oppure con un 50w HID avrei ben 4000lumen, l’equivalente di una alogena da ben 160w. Il rapporto di circa 1 a 3 puo’ essere usato a tutto vantaggio dell’autonomia, mantenendo lo stesso pacco batteria, oppure a vantaggio della luminosita’ con pari durata del caso alogeno, oppure ancora a vantaggio delle dimensioni e del peso riducendo il pacco batteria e tenendosi la resa luminosa e l’autonomia di una alogena da 50w.


Ultima modifica di Saruman il Gio 05 Apr 2012, 10:42, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
The Big

avatar

Data d'iscrizione : 27.10.09
Messaggi : 1863

MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Gio 05 Apr 2012, 10:27

E' che nel "gergo comune" per HID si identificano i kit aftermarket e non quelli montati originali in fabbrica.

The Big
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Gio 05 Apr 2012, 12:15

The Big ha scritto:
Se non ho capito male quello che dice Pnstefano è proprio questo:

se la tua auto prevedeva come optional gli XENON
1) Ti installi il lavafari (cosa non facilissima, visto che i kit aftermarket vengono con un ugello per parte e noi ne abbiamo 3 affraid )
2) Ti metti un kit HID con luce bianca
3) Vai alla MTC (auguri... qui a Milano equivale a dire vai in un buco nero)
4) Ottieni l'omologazione
5) Buona strada (illuminata) a tutti.

Se ho sbagliato, fatemi sapere.

Pnstefano, per favore, potresti pubblicare eventuali circolari/direttive con cui andare armati in MTC?
La perizia dell'ing. meccanico viene fatta in MTC o è una cosa da fare a parte? In questo caso, come?

Viste alcune mie passate esperienze, potrebbero anche non sapere quello che dovrebbero sapere... meglio avere le armi affilate.

Grazie,
The Big
Confermo l'interpretazione di The Big!!!
rettificandola solo in relazione dei lavafari!
Secondo la 17 del 99 il lavafari èobbligatorio solo ed esclusivamente per il proiettore anabbagliante e non per tutti e 3!!! quindi ne basta 1 solo per faro! Wink

Per la perizia, quella è esterna, te ne devi occupare tu, poi le pratiche auto te le puoi sbrigare da solo se vuoi! Wink
La circolare è quella di recepimento della 46 del 2007 quadro, quindi nessun codice o altro Wink

Io personalmente non ho difficoltà con la perizia in quanto io sono ing meccanico iscritto all'albo e tra le altre cose come lavoro mi occupo (tra le altre cose) proprio di omologazioni per modifiche aftermarket, volgarmente chiamato da molti Tuning Wink

Per qualsiasi altra info chiedetemi pure Wink
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.   Gio 05 Apr 2012, 14:47

Stè, ma non sarebbe carino, nello spirito di condivisione del forum, aprire un topic apposito ed indicare tutta la procedura per l'omologazione???
Così com'è descritta è un pò poco "fruibile".....IMHO

Così chi vuole farsi del male con la burocrazia può farlo da solo, chi vuole la pappa pronta, chiamerà te.... Wink
Tornare in alto Andare in basso
 
DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 5 di 6Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» DIY - XENON H.I.D. aftermarket ANABBAGLIANTI.
» DIY - XENON H.I.D. aftermarket FENDINEBBIA
» fari xenon after market
» Legalità fari Xenon. Rischiamo multe?
» Fari Xenon after market

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
NUOVARAZZALFA.IT since 2009 :: GARAGE: :: TUNING:-
Andare verso: