NUOVARAZZALFA.IT since 2009

For Alfa Romeo's LOVERS
 
IndiceIndice  PortalePortale  AccediAccedi  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  
YOU ARE WELCOME!

Condividi
 

 TEST: X-802R Ultra Carbon, casco NOLAN X LITE - TOP GAMMA.

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Max450
ADMIN
ADMIN
Max450

Data d'iscrizione : 06.10.09
Messaggi : 6662

TEST: X-802R Ultra Carbon, casco NOLAN X LITE - TOP GAMMA. Empty
MessaggioTitolo: TEST: X-802R Ultra Carbon, casco NOLAN X LITE - TOP GAMMA.   TEST: X-802R Ultra Carbon, casco NOLAN X LITE - TOP GAMMA. Icon_minitimeLun 28 Apr 2014, 12:34

TEST: X-802R Ultra Carbon, casco NOLAN X LITE - TOP GAMMA. X-802r10

Dopo anni di modulari,
dovuti soprattutto al fatto che ero miope,
e che,
per comodità e necessità li preferivo agli integrali,
quest’anno con l’arrivo della R1200GS lc ho acquistato il Nolan X-LITE X-802R.
Premesso che il casco è già in se prettamente racing,
ed è il top di gamma,
l’ho preferito in versione “ultra carbon” sia per una mia viscerale passione per il carbonio,
vedasi mostrine volante, cambio e tunnel centrale della mia 159 Sportwagon Ti,
sia perché le colorazioni disponibili non mi soddisfacevano molto.
A parte,
forse,
la versione “rush” colorazione molto indicata con la mia moto in “Racing Red”.
Arrivando da anni di modulari di Nolan,
ritrovarmi senza il MicroLock, ma dover usare la fibbia a doppia D,
o a doppio anello è,
all’inizio stato un po’ traumatico,
pur essendo si il metodo più utilizzato al mondo,
personalmente continuo a preferire il MicroLock.
Questo probabilmente è l’unico punto a sfavore,
ma,
mi ripeto è SOLO una mia personale avversità!
Avendo un cranio fra i 58 ed i 59 cm,
calzo perfettamente una calotta “L” senza alcuna modifica alle imbottiture di base,
ovviamente,
non essendo snellissimo,
un po’ di strato adiposo mi stringe le guance stesse,
al punto di sembrare un castoro dentro una Simmenthal,
ma ciò nonostante il casco è e rimane confortevolissimo,
quasi una seconda pelle.
Già in negozio ho eliminato la visiera trasparente per quella fumè scura,
ed il casco stesso ha acquisito una “cattiveria” ancor maggiore se possibile,
anche se lo sconsiglio,
per estrema necessità l'ho usato la stessa anche di notte,
e seppur miopizzato dalla visione notturna,
non ho mai dovuto aprir la visiera stessa per migliorare la visibilità.
Ormai ho percorso più di 2.500 km in un paio di settimane,
è un casco estremo,
racing,
e se non fosse per l’elevata rumorosità ti dimenticheresti di averlo in testa,
soprattutto se per errore,
davvero non lo togli ed entri in farmacia per acquistare le aspirine…
solo vedendo il terrore sulla faccia della farmacista,
mi ha fatto capire che temeva una rapina!
Episodio su menzionato,
da dimenticare e da NON ripetere,
la ventilazione è perfetta,
l’aria viene forzata per bene,
non l’ho ancora usato col Pinlock, più che altro per pigrizia,
ma anche solo col paranaso è quasi impossibile appannare la visiera anche dopo un paio di centinaia di chilometri di pioggia!
Insomma un casco davvero bello,
funzionale e “cattivo”,
probabilmente anche esagerato sul GS,
se solo fosse meno rumoroso…
Personalmente cerco di ovviare un po’ con gli auricolari spugnosi,
tappi.
Sperando di aver fatto azione gradita,
vi saluto con un doppio lampeggio,
Max450.-

nuovarazzalfa.it

PRESENTE!
Torna in alto Andare in basso
 
TEST: X-802R Ultra Carbon, casco NOLAN X LITE - TOP GAMMA.
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» BABOLAT PURE DRIVE 2013
» Dunlop Biomimetic 300...
» TEST : GT Force Carbon Sport custom
» Wilson Ultra 100 CV
» test per misurare l'eta' biologica reale

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
NUOVARAZZALFA.IT since 2009 :: OFF TOPIC ZONE, non si vive di sole ALFA ROMEO :: BIKERS-
Vai verso: