NUOVARAZZALFA.IT since 2009

For Alfa Romeo's LOVERS
 
IndiceIndice  PortalePortale  AccediAccedi  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  
YOU ARE WELCOME!

Condividi
 

 TEST: X-1003 casco modulare NOLAN X LITE.

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Max450
ADMIN
ADMIN
Max450

Data d'iscrizione : 06.10.09
Messaggi : 6662

TEST: X-1003 casco modulare NOLAN X LITE. Empty
MessaggioTitolo: TEST: X-1003 casco modulare NOLAN X LITE.   TEST: X-1003 casco modulare NOLAN X LITE. Icon_minitimeLun 28 Apr 2014, 11:59

TEST: X-1003 casco modulare NOLAN X LITE. X-100310

Ciao a tutte e tutti,
dal 1998 ad oggi ho praticamente utilizzato tutti i modulari di Nolan,
sia N100, N101, N102 ed l’N103.
Quest’anno ho cambiato!
Quindi, anziché acquistare l’N104 ho avuto la possibilità più unica che rara,
di acquistare una coppia di X 1003 praticamente al costo,
quasi sottocosto!
Ho scelto sempre la colorazione SILVER,
che diciamo,
va un po’ con tutto e che ritengo anche molto elegante.
Sinceramente stavo per prenderli bianchi,
ma vedendoli “live” sembravano ancor più grandi in larghezza da sembrar il casco di Moon Base Alpha,
ovviamente era solo un effetto ottico,
poiché le dimensioni sono identiche!
Veniamo quindi alle mie PERSONALI sensazioni,
opinioni,
ovvero impressioni:
dopo tanti anni di utilizzo,
dei modulari Nolan,
continuo a preferire il sistema di chiusura Microlock,
al classico a fibbia a doppia D o doppio anello che dir si voglia,
non sto qui a sindacare sulla miglior “sicurezza” di uno o l’altro sistema,
il mio parere è dettato solo da abitudine e…
praticità,
fra l’altro qui abbiamo il Microlock2,
un po’ più piccino come leveraggio,
ma sempre e comunque confortevolmente gestibile anche col guanto calzato.
Il mio “cranio” è fra i 58 ed i 59 cm. quindi riconfermata la taglia “L”,
personalmente,
preferivo il precedente metodo di apertura della mentoniera,
situato su entrambi i lati,
ma gestibile con unico dito.
Ora il meccanismo è stato spostato al centro della mentoniera e prevede l’utilizzo di due dita,
interessando col pollice la “sicura” inferiore,
che fa uscir una levetta superiore che provvede allo sgancio effettivo col dito indice, forse un po’ più laborioso,
ma ritengo siano i miei "trascorsi" a "condizionarmi" e che basti la pratica.
Ritrovo il Pinlock,
ovvero la seconda visierina interna anti appannamento,
ma personalmente rimane quasi sempre inutilizzata nella scatola,
prima ero miope,
e mi si appannavano prima gli occhiali della visiera,
quindi…
Molto meno laboriosa la sostituzione della visiera,
basta aprirla e sganciare la sicura a clip ed ecco qua sganciata,
praticissimo per lavarla o sostituirla velocissimamente a necessità.
Finalmente il VPS (lente scura) non è più all’esterno,
ma è integrata all’interno della calotta stessa,
azionabile unicamente mediante il leveraggio posto sul lato sx, estremamente pratico soprattutto prima di entrare in galleria,
ed uscendone,
personalmente NON ho notato distorsioni delle immagini e soprattutto la colorazione della lente aggiuntiva non da assolutamente fastidio se (per caso) te la dimentichi abbassata anche in galleria.
Estremamente confortevole l’interno facilmente rimovibile,
magari per le operazioni di pulizia,
e facilmente adattabile anche per i portatori di occhiali anche con montature ed aste molto larghe/spesse,
grazie ai due cubetti dell'imbottitura a livello tempie,
rimovibili e/o sagomabili a necessità.
La ventilazione interna,
se aperta è davvero forzata,
addirittura,
sul Turchino,
settimana scorsa,
in un paio di gallerie,
la temperatura percepita mi ha “suggerito” di chiudere la presa superiore,
con temperatura esterna prossima ai 22 gradi,
vero anche che ero a velocità un po’ oltre il codice,
ed essendo alto 1,87 cm. il parabrezza della R1200GS lc,
anche alla massima estensione,
poco fa!
Per ora l’ho utilizzato anche col bordo inferiore (collare) installato,
rimovibile con una semplice zip stagna,
che genera uno strano effetto “bolla”,
complice anche e soprattutto il fatto che ho rimosso il solo sottogola,
per carità NON è un effetto fastidioso,
ma al quale non ero preparato ed abituato.
Rumorosità:  
pur essendo molto soggettiva la percepita,
sia grazie alla visiera più spessa,
identica a quella di X-802,
sia grazie al fatto che siano più nuove le imbottiture,
è molto inferiore all’N103 (mio precedente casco con qualche anno, ormai)
col quale ho fatto paragoni diretti scambiandoli più volte,
NON vi nascondo che col N103 usavo,
soprattutto nei lunghi tratti autostradali anche i tappi auricolari spugnosi,
che qui sono rimasti in tasca,
anche domenica rientrando da Savona alla volta di Milano.
Il peso è un altro fattore che gioca a favore dello scambio N103 Vs. X-1003,
insomma NON ho voluto acquistare N104,
e molto probabilmente la scelta è stata vincente,
unica pecca:
il casco è stato da me “visionato”,
e praticamente acquistato in concomitanza di Eicma 2013,
ovvero Novembre,
e ne sono entrato in possesso solo il 12 Aprile u.s. …
acquistando così la coppia ad un prezzo indecente da quanto scontato!
Vi chiederete,
ma se hai fatto la PRK,
come mai hai (ri)preso un apribile?
SEMPLICEMENTE?
NON lo so,
forse abitudine dovuta da anni ed anni di “modulare”,
forse perché un apribile torna utile anche se ti fermi a fotografare con la reflex, attaccata all’occhio i compagni di viaggio o uno scorcio del panorama,
forse perchè se entri in un negozio al volo, eviti di toglierlo, lo apri e basta;  
e comunque questo è il casco da “tandem” ovvero per i giri in coppia.
Quando sono solo uso X-802R pure carbon,
del quale pubblicherò a breve le mie impressioni.
Spero nonostante l’argomento trattato sia molto personale e soggettivo,  
di non avervi annoiato e che possa aiutarvi nelle vostre eventuali scelte.
Un doppio lampeggio dal vs. Max450.-

nuovarazzalfa.it

PRESENTE!
Torna in alto Andare in basso
 
TEST: X-1003 casco modulare NOLAN X LITE.
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» corde babolat pure drive lite???
» CUSTOM HEAD YOUTEK IG SPEED LITE
» Babolat drive Z lite e Tennis Italiano
» yonex vcore lite vs yonex ezone xi team
» Pure Drive LITE

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
NUOVARAZZALFA.IT since 2009 :: OFF TOPIC ZONE, non si vive di sole ALFA ROMEO :: BIKERS-
Vai verso: