NUOVARAZZALFA.IT since 2009

For Alfa Romeo's LOVERS
 
IndiceIndice  PortalePortale  AccediAccedi  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  
Abbiamo testato, ed un po' strapazzato, per circa 1500 km. STELVIO QUADRIFOGLIO! Corre a leggere la nostra avventura!

Condividi | 
 

 L'Alfa e il freddo

Andare in basso 
AutoreMessaggio
tino

avatar

Data d'iscrizione : 01.01.10
Messaggi : 174

MessaggioTitolo: L'Alfa e il freddo   Mar 25 Gen 2011, 22:35

Ciao.
Mi ero già accorto sulla vecchia gloriosa 146 1.6 boxer che non gradiva molto il freddo.... e purtroppo l'ho notato anche sulla 159.

Già l'anno scorso a ottobre/novembre ho fatto cambiare i cilindretti della frizione perchè col freddo davano una vibrazione da attrito sul pedale che ogni tanto si trasformava in cigolio.
Quest'anno, stesso periodo, stesso problema. Hanno provato a pulire e lubrificare i cilindretti, ma 1 volta su 2 il problema si ripresenta, in particolare se lascio ferma l'auto in garage per qualche giorno. Usando l'auto dopo alcuni km il problema praticamente sparisce.

Da freddo, quando si parte a volte capita che le prime cambiate da 3a a 4a il cambio cigoli, poi usandola sparisce il cigolio.

Settimana scorsa in Val Gardena, temperatura massima -2°, dopo 4 gg di riposo ho acceso l'auto e il motore faceva un rumoraccio da motorino elettrico che si poteva apprezzare particolarmente girando lo sterzo. Anche questo rumore è sparito dopo che la temp. del motore ha passato i 60-70°.

Settimana prossima vado in officina a chiedere, poi vi aggiorno.

Ciao,
Tino.
Torna in alto Andare in basso
The Big

avatar

Data d'iscrizione : 27.10.09
Messaggi : 1863

MessaggioTitolo: Re: L'Alfa e il freddo   Mer 26 Gen 2011, 10:09

tino ha scritto:
Ciao.
Mi ero già accorto sulla vecchia gloriosa 146 1.6 boxer che non gradiva molto il freddo.... e purtroppo l'ho notato anche sulla 159.

Già l'anno scorso a ottobre/novembre ho fatto cambiare i cilindretti della frizione perchè col freddo davano una vibrazione da attrito sul pedale che ogni tanto si trasformava in cigolio.
Quest'anno, stesso periodo, stesso problema. Hanno provato a pulire e lubrificare i cilindretti, ma 1 volta su 2 il problema si ripresenta, in particolare se lascio ferma l'auto in garage per qualche giorno. Usando l'auto dopo alcuni km il problema praticamente sparisce.

Da freddo, quando si parte a volte capita che le prime cambiate da 3a a 4a il cambio cigoli, poi usandola sparisce il cigolio.

Settimana scorsa in Val Gardena, temperatura massima -2°, dopo 4 gg di riposo ho acceso l'auto e il motore faceva un rumoraccio da motorino elettrico che si poteva apprezzare particolarmente girando lo sterzo. Anche questo rumore è sparito dopo che la temp. del motore ha passato i 60-70°.

Settimana prossima vado in officina a chiedere, poi vi aggiorno.

Ciao,
Tino.

Ciao,
delle leggerissime vibrazioni al primo uso della frizione dopo qualche giorno di fermo le ho notate anche io, ma spariscono subito. Dal cambio, invece, nessun cigolio (per fortuna).

Per la rumorosità a freddo quando giri lo sterzo, prova a verificare se hai il liquido del servosterzo rosso o verde.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] trovi un topic specifico che rimanda anche a un mio video dove si sente il rumore, così puoi fare dei paragoni.

Ciao
The Big
Torna in alto Andare in basso
Papo
TOP STAFF
TOP STAFF
avatar

Data d'iscrizione : 27.10.09
Messaggi : 1534
Umore : Benvenuti nel regno della razza umana

MessaggioTitolo: Re: L'Alfa e il freddo   Mer 26 Gen 2011, 10:51

il cigolio della frizione è un problema che ho anche io e per quanto mi risulta lo ha avuto anche giukebox.... direi che è quindi una problematica comune ai 1750 tbi, detto questo aggiungo che ho l'appuntamento martedì per far risolvere questo fastidio (e altri) sicuramente ciò che mi preoccupa di più è il trasudamento (e la conseguente puzza di benzina nell'abitacolo) di un tubicino carburante di circa 15 cm collocato nella parte superiore del motore sotto il coperchio parapolvere.... Al tatto il tubicino appare pastoso e appiccicoso .... anche giukebox è stato afflitto da questo problema (sulla sua è stato sostituito mesi fa e dunque mi ha fatto notare da dove aveva origine la perdita). Ti invito a verificare anche la tua perchè temo che possa essere anche quello un problema comune sui tbi ...... e ... parlando di perdite di benzina non puoi essere tranquillo......

nuovarazzalfa.it

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

".........Adesso mi ucciderai Jena? ....... Sono troppo stanco… forse piu' tardi… "
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: L'Alfa e il freddo   Mer 26 Gen 2011, 21:30




.....NUN E' VVERO GNENTE !!! LA MI BRERA L'E' PERFETTA !!! No No


QUESTI SO DDATI SENZIBBILI CHE VIOLANO LA PRIVASI !!!! affraid affraid


Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: L'Alfa e il freddo   Mer 26 Gen 2011, 21:47

Papo ha scritto:
il cigolio della frizione è un problema che ho anche io e per quanto mi risulta lo ha avuto anche giukebox.......

Si, sono stato in concessionaria due settimane fa. Mi hanno lubrificato lo snodo del pedale e adesso non fa più alcun rumore.
Operazione svolta in occasione del montaggio della pedaliera sportiva in alluminio.


Papo ha scritto:
... mi preoccupa di più è il trasudamento (e la conseguente puzza di benzina nell'abitacolo) di un tubicino carburante di circa 15 cm collocato nella parte superiore del motore sotto il coperchio parapolvere.... Al tatto il tubicino appare pastoso e appiccicoso .... anche giukebox è stato afflitto da questo problema (sulla sua è stato sostituito mesi fa e dunque mi ha fatto notare da dove aveva origine la perdita). Ti invito a verificare anche la tua perchè temo che possa essere anche quello un problema comune sui tbi ...... e ... parlando di perdite di benzina non puoi essere tranquillo......


Devo fare una precisazione importante per non creare panico inutile.

Il tubicino in questione NON E' UN TUBO CARBURANTE ma un tubo che trasporta solo vapori di carburante.
Quindi non c'è pericolo di incendio o fuoriuscita di carburante !!

SE AVESSI AVUTO UN PROBLEMA DEL GENERE COSI' SERIO E PERICOLOSO COME UNA
PERDITA DI BENZINA AVREI POSTATO SUBITO LA COSA QUI SUL FORUM
...ANZI...VI AVREI CHIAMATO AL CELLULARE ANCHE DI NOTTE !


Trattandosi di un problema innocuo stavo aspettando di essere sicuro di averlo risolto prima di pubblicare
notizie e foto in merito, ma visto che siamo in argomento ve lo spiego qui.

Il tubo in gomma trasporta vapori di carburante.

Se è presente il difetto, si avverte un leggero odore di benzina nell'abitacolo perchè il tubetto è posto vicino alle prese
d'aria e a macchina ferma (quindi a vano motore non dinamicamente ventilato) i fievoli vapori fanno in tempo a infilarsi
nelle condotte della ventilazione e a farsi sentire per qualche istante per poi svanire quando la macchina si muove.
(La sensazione è come quando si viaggia e davanti abbiamo un ciclomotore i cui gas di scarico si sentono subito
dentro in macchina.)

Ad essere precisi non sono neanche i vapori veri e propri in modo diretto ad entrare nell'abitacolo,
perchè il tubo non si rompe e non perde di consistenza.
La gomma del tubo in questione, evidentemente di tipo non idoneo allo scopo, si fa alterare dai vapori con cui viene in
contatto, diventando "appicciosa" e puzzando di benzina.

In concessionaria mi hanno sostituito il tubo con altro di diversa natura ed il problema sembra risolto.

Per sicurezza mi hanno anche applicato le fascette a vite continua anzichè quelle ad aggancio automatico.

Consiglio di togliere il coperchio insonorizzante e guardare se il tubo è a posto.

Quando abbiamo guardato la Brera di Papo ho riconosciuto subito il problema analogo al mio.

Il tubo si presenta lucido e appiccicoso e annusandolo si sente puzza di benzina.

In 10 minuti in concessionaria lo cambiano perchè è proprio lì a portata di mano..





Torna in alto Andare in basso
tino

avatar

Data d'iscrizione : 01.01.10
Messaggi : 174

MessaggioTitolo: Re: L'Alfa e il freddo   Mer 26 Gen 2011, 22:46

Ho sentito il video di The Big e, anche se molto accentuato, confuso nel rumore canonico del motore potrebbe assomigliargli. Settimana prossima porto l'auto in officina e gli dico di cambiare colore all'olio del servosterzo! Smile

Puzze di benzina mai sentite, qualche scricchiolio proveniente dall'angolo anteriore sinistro l'ho sentito, ma non sono ancora riuscito a capire cos'è che lo provoca, se le guarnizioni (il tipo dell'officina che me l'ha lavata secondo me ha messo qualche prodotto siliconico su cruscotto e guarnizioni), le casse o il cruscotto.

Il cambio, ca**o, l'ha fatto anche questa mattina (garage +4°, ext -2°), anche dalla 1a alla 2a.... cavolo!

Con la 146 si restringevano le lamiere della marmitta e faceva un rumore da smarmittata.... divertentissimo, specie sul boxer!

Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: L'Alfa e il freddo   Mer 26 Gen 2011, 23:06

tino ha scritto:
Puzze di benzina mai sentite,

Prova a verificare lo stesso lo stato del tubo di gomma !!!

Faccio una foto così vedi dove si trova.
Torna in alto Andare in basso
tino

avatar

Data d'iscrizione : 01.01.10
Messaggi : 174

MessaggioTitolo: Re: L'Alfa e il freddo   Mar 24 Mag 2011, 22:53

Non vi ho + aggiornato sulla situazione.
X il rumore della scatola dello sterzo, mi han detto che il liquido era già quello giusto, ma che il livello del liquido era un tantino basso (strano, mai viste macchie in garage!).
Per la frizione, solita ulibrificata inutile della validità di 4 cambiate, sono d'accordo con l'officina che la riporto l'1/6 (4 gg prima della scadenza della garanzia). Vediamo come va.

Ciao,
Tino.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: L'Alfa e il freddo   

Torna in alto Andare in basso
 
L'Alfa e il freddo
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
NUOVARAZZALFA.IT since 2009 :: GARAGE: :: OFFICINA: Motori e meccanica-
Vai verso: