NUOVARAZZALFA.IT since 2009

For Alfa Romeo's LOVERS
 
IndiceIndice  PortalePortale  AccediAccedi  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  
In pista a Balocco su Stelvio, Giulia e 4C a breve... STAY TUNED!

Condividere | 
 

 Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
The Big

avatar

Data d'iscrizione : 27.10.09
Messaggi : 1863

MessaggioTitolo: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Ven 04 Lug 2014, 15:30

Riporto parte del post messo nel mio diario.

The Big


Mercoledì scorso, mentre ero in ferie in Provenza, ci fermiamo per fare la spesa e quando ripartiamo un rumore di ingranaggi sgretolati esce dal cofano... senza nessun preavviso.

Parte il rosario intero e la chiamata di tutti i santi del calendario e poi inizio un tentativo di diagnosi: le marce entrano tutte senza problemi, il motore ronza sereno, la frizione attacca senza problemi, nessuna vibrazione al volante ma a velocità costante c'è questo rumore che peggiora in rilascio, niente olio a terra.

Di concessionari AR nelle vicinanze manco l'ombra (il più vicino è a 60 km); decidiamo di andare in un centro riparazioni Norauto che è a 200 mt. da dove ci troviamo.

Lì, gentilissimi, provano l'auto, poi la mettono sul ponte e fanno varie prove, poi il capo officina fa un ulteriore giro. Diagnosi: o un giunto cardanico ha preso gioco o il differenziale ha qualcosa che non va.

Che fare? Ci sconsigliano di andare in AR in Francia: tempo minimo di fermo 1 o 2 settimane (se non hanno i pezzi) e ricambi molto più cari.
Va bene, ma io devo farmi quasi 600 km per tornare.
Risposta: vada per statali, piano piano e senza sollecitare l'auto (no sorpassi, no frenatone, cambi di marcia ridotti al minimo).

Bene, ieri ci siamo sparati 543 km a 60/70 km/h, con l'orecchio teso e la paura di una rottura catastrofica improvvisa.
La parte peggiore è stata la discesa dalle Alpi: non potendo tenerla in tiro (rumore quasi nullo) sembrava di avere un tritacarne nel cofano.

Per farla breve, dopo 12 ore (comprese pause tecniche e pranzo e cena) la 159 ci ha portato comunque a casa.

Stamattina scendo per portarla in officina e... tah dah... laghetto di olio del cambio.
L'officina è a 300 metri da casa mia. Usciamo a provarla con il capo officina: rumore quasi sparito ma ticchettii strani e leggera instabilità dell'auto (che avevo attribuito a durante le ferie a vento forte sempre presente e alle gomme da cambiare) sembrano confermare un problema al differenziale.
La mettiamo sul ponte e togliamo il paramotore: il sottoscocca è tutto oliato e nel coperchio del differenziale c'è una CREPA!!!!!!!! Da notare che l'auto NON ha preso colpi e strisciate di alcun tipo (le traverse di protezione motore cambio sono IMMACOLATE) e anche il paracolpi è perfetto.

Secondo il capo officina qualcosa ha ceduto nel differenziale e ha portato alla rottura della campana.

Settimana prossima smonterà il gruppo cambio/differenziale e vedremo cosa c'è dentro (trito di ingranaggi visto che nell'olio c'è granella di metallo) dopodiché si chiamerà l'ispettore AR perché con 63800 km non si può avere un cedimento meccanico di questo genere.

L'auto è sempre stata tagliandata ogni 15000 km, tenuta maniacalmente e mai bistrattata.
devo dire che il cambio ha sempre avuto la pessima abitudine di impuntarsi nei passaggi 2a 3a sotto stress (tipo sorpasso con motore sopra i 5000 rpm) ma non credo che sia collegabile a questo.

Secondo il capo officina, questi cambi Opel (sulla 1.8 montavano i cambi Opel... no comment) sono sotto dimensionati rispetto all'auto e hanno dato molti problemi anche su macchine di case diverse.


The Big
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Ven 04 Lug 2014, 22:08

Che avventura!!
Aspettiamo il parere dell'ispettore!
Tornare in alto Andare in basso
Giulio_b

avatar

Data d'iscrizione : 01.11.09
Messaggi : 276

MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Sab 05 Lug 2014, 21:03

Mi dispiace molto per l'accaduto, speriamo che la riparazione non sia troppo gravosa.
Quanti anni ha la tua 159? Sempre tagliandata regolarmente (a livello temporale e chilometrico) in Alfa?
Tornare in alto Andare in basso
The Big

avatar

Data d'iscrizione : 27.10.09
Messaggi : 1863

MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Dom 06 Lug 2014, 08:20

63.800 km, 7 anni e 1 mese, tagliandi ogni 15.000 km, sempre in Alfa, tutta originale.

Facendo un po' di ricerche nel web ho scoperto che non sono il solo ad avere avuto problemi alla trasmissione. Ho trovato un po' di tutto: ingranaggi dei rapporti sbranati, sincronizzatori rotti, cuscinetti degli alberini del cambio/differenziale rotti, gioco degli ingranaggi, satelliti e/o planetari del differenziale distrutti.
Il tutto a chilometraggi variabili da 3.000 km a 150.000km e oltre con cifre di riparazione da 1.500 a 5.000 euro circa.

In settimana vedremo cosa dice il meccanico e poi decideremo cosa fare: con tutta la limatura di ferro che ci sarà dentro (portata in giro dall'olio) bisognerà essere attenti nelle decisioni perché se si optasse per una riparazione con revisione, basterebbe che poche particelle di limatura sfuggano alla pulizia e nel giro di pochi km sarei da capo con problemi al cambio.

Purtroppo la mia versione (1.8 MPI) è rara (ma non come qualche macchina storica che ha valore, è rara solo perché pochi pirla come me l'hanno comprata) e trovare un cambio usato, se si dovesse rendere necessaria la sostituzione, sarebbe un'impresa.
Tuttavia vedrò di fare un po' di cross-reference per vedere quali altre auto l'hanno montato (è un cambio GM) per cui, oltre alla Croma dovrebbero averlo montato auto del gruppo GM e magari qualche cosa si riesce a trovare.

The Big
Tornare in alto Andare in basso
Saruman

avatar

Data d'iscrizione : 28.10.09
Messaggi : 617
Umore : ...Bialbero...Si Grazie!!!

MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Lun 07 Lug 2014, 09:44

Mi dispiace, queste sono cose che fanno male allo spirito Alfista e pure al portafoglio dell'alfista...
Tornare in alto Andare in basso
The Big

avatar

Data d'iscrizione : 27.10.09
Messaggi : 1863

MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Lun 07 Lug 2014, 11:32

Aggiornamento: mi ha chiamato il capo officina che ha smontato la mia macchina e ha aperto il cambio. Mi ha detto che è brutta brutta (stasera andrò a vedere e vi aggiornerò).

Inoltre mi ha detto che ha contattato l'ispettore AR il quale ha detto che per una macchina di 7 anni non esce nemmeno, in fondo dopo 7 anni cosa può volere un cliente.

Mah, se la macchina avesse 350.000 km potrei anche dargli ragione, ma con nemmeno 64.000 km, magari, forse, per caso, un po' di attenzione al cliente ci vorrebbe.

Ah, no, ma il cliente è tale solo fino a quando firma il contratto, poi è un caxxo di nessuno.

Comunque non sono sorpreso (ad essere realisti non si rimane mai sorpresi negativamente).

Chiedo comunque un aiuto a chi è più sgamato di me:

1) qual'è il numero verde AR del servizio clienti a cui telefonare per fare un po' di casino e vedere di ottenere qualcosa (o almeno provarci) o è meglio fare una segnalazione attraverso il sito ufficiale?

2) qualcuno sa il codice e il modello del cambio per vedere di trovarne uno usato o ricondizionato proveniente anche da auto di marca diversa (lo stesso cambio si usava su Opel, Croma e Nissan e altre vetture). Su elearn il cambio è ben descritto ma non ci sono codici e, naturalmente, cross references

Qui si parla di sostituire cambio e differenziale in blocco.... ARRRRRRGGGGHHHHHHHH.

Grazie.

The Big
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Lun 07 Lug 2014, 12:29


Prova a scrivere al LINK RECLAMI
Tornare in alto Andare in basso
Max450
ADMIN
ADMIN
avatar

Data d'iscrizione : 06.10.09
Messaggi : 6653

MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Lun 07 Lug 2014, 13:05

Ciao Ale,
intanto Rep. + (84) per aver condiviso questa TRAGEDIA!


Il numero verde di Alfa Romeo è 800 ALFA 0000
ovvero 800 2532 0000
dovresti aver un adesivo sotto l'aletta parasole, lato guida.

 

Purtroppo, visti i chiari di luna, soprattutto nel campo automotive, dubito che un ispettore,
fra parentesi NON esiste più quella figura per la sola AR, ma ha il triage FIAT/ALFAROMEO/LANCIA,
e fanno fatica a star dietro alle vetture in garanzia, figuriamoci a quelle ben oltre...
e non di qualche giorno o mese, ma ANNI!!!
Nemmeno una KIA te la "controllerebbero" in out of time...

Considerato checi hai appena speso, anche tempo, energie e soldi per omologar il gancio di tranio,
per il trabiccolo porta bici, girano ancor di più!

Scrivere in Alfa Romeo?

Tentar non nuoce, ma dubito si facciano carico di una tale patata bollente...
FORSE anni fa, e con i "giusti" agganci...
OGGI???

TU LO FARESTI???

Certo però, essendo SEMPRE tagliandata sia da specifiche AR, sia in officina AR ufficiale,
io giocherei la carta "fidelizzazione" col titolare della officina e punterei ad uno sconto ricambi,
cospicuo.

I miracoli son finiti da un pezzo e non avendo riscontrato interventi e/o richiami sul particolare rottosi...
dubito e molto, NON per portare sfiga, ma per esser realista!

Vista l'età del veicolo,
personalmente,
io,
NON la riparerei,
anche e soprattutto in virtù della scontistica proposta su Giulietta,
magari con l'estensione garanzia a 100.000 km e 8 anni!


Se uno vuol rimanere in ALFA ROMEO.

 :-**

nuovarazzalfa.it

O MI ODI, O MI AMI, PRENDI UNA POSIZIONE!
Tornare in alto Andare in basso
The Big

avatar

Data d'iscrizione : 27.10.09
Messaggi : 1863

MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Lun 07 Lug 2014, 14:31

Ciao Giukebox,
ciao Max450,
grazie delle informazioni.

Tutto quello che dici Max450 è correttissimo però, secondo me, proprio in periodo di vacche magre bisognerebbe avere una particolare attenzione al Cliente (quello con la C maiuscola).

Questo non vuol dire che ad esso debba essere riconosciuto tutto e subito ma almeno un minimo di attenzione sì.

Se mi avessero detto: "il suo è un problema a bassa priorità, l'ispettore può uscire fra 20 giorni ma vedremo cosa possiamo fare" l'effetto sarebbe stato tutt'altro.

Comunque per prima cosa questa sera sentirò di che mazzata devo crepare in caso di revisione del cambio e nel caso di sostituzione completa.

Sulla base di questo deciderò la strategia che, secondo me, si potrebbe articolare secondo questa lista:
1) riparo, piango e spero di non essere daccapo tra altri 5/7 anni
2) scrivo ad AR cortesemente e vedo cosa rispondono
3) se saranno "carini" sento cosa dicono, se saranno cafoni riscrivo con lettera in copia ad Adconsum o Federconsumatori
4) se si ottiene qualcosa bene, altrimenti o torno al punto 1 oppure 5
5) cerco un cambio/differenziale ricondizionato
6) mi faccio fare una valutazione per il "rottame" (che brutta parola per la mia macchina) e resto senz'auto: mio suocero ha una GPunto ( Sleep ) con 18.000 km in 7 anni praticamente inutilizzata. Uso quella e se mi gira mi compro una storica per divertirmi. Fine del bollo, assicurazione ridicola e vaff a tutti.

L'idea di Giulietta potrei valutarla ma di spendere comunque un discreto quantitativo di soldi per un'auto comunque più piccola che si svaluta da subito... mah, non so, potrei anche pensarci, ma devo vedere. Poi mia moglie è incaxxata nera e se le parlo ancora di AR mi fulmina... anche se ben sa che ormai tutte le macchine sono progettate e fatte "al limite" e quindi qualsiasi auto è passibile di sfighe di ogni sorta.

Mah, farò un passo alla volta... stasera foto e preventivi. pale pale 

The Big
Tornare in alto Andare in basso
Max450
ADMIN
ADMIN
avatar

Data d'iscrizione : 06.10.09
Messaggi : 6653

MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Lun 07 Lug 2014, 19:15

AUGURI,
ma realisticamente:

The Big ha scritto:
Sulla base di questo deciderò la strategia che, secondo me, si potrebbe articolare secondo questa lista:
1) riparo, piango e spero di non essere daccapo tra altri 5/7 anni

Già ha sette anni (in Tibet) la tua,
se, gliene "picchi" altri sette...

The Big ha scritto:
e se mi gira mi compro una storica per divertirmi. Fine del bollo, assicurazione ridicola e vaff a tutti.

sette + 7 ... con l'aiuto di Giukebox e Papo ti fanno targa oro la tua!

The Big ha scritto:
3) se saranno "carini" sento cosa dicono, se saranno cafoni riscrivo con lettera in copia ad Adconsum o Federconsumatori

Dubito possano (e ci mancherebbe) essere cafoni, ma senza l'intercessione della concessionaria/officina non sarei molto speranzoso...
AUSPICO, però, di venir smentito a breve e magari AR ti passi tutto in garanzia.

GOOD LUCK!!!

P.S.: SECONDO ME S'E' ROTTA PERCHE' BIGIASTI TROPPI PANINARI, MEDITATE GENTE, MEDITATE!

nuovarazzalfa.it

O MI ODI, O MI AMI, PRENDI UNA POSIZIONE!
Tornare in alto Andare in basso
The Big

avatar

Data d'iscrizione : 27.10.09
Messaggi : 1863

MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Lun 07 Lug 2014, 19:31

Ciao, prima di tutto mettiamo i puntini sulle I.

L'ispettore AR non esce perché ha "i canali chiusi su quell'auto" che, tradotto, vuol dire che AR con la 159 non vuole più averci a che fare... del resto Maglioncino disse che fu un errore (non commento, nonostante questo casino la trovo una bella macchina e l'unica italiana che mi ha fatto riguardare un'auto italiana).

L'ispettore stesso ha suggerito all'Officina di tentare la strada della garanzia commerciale ma, non essendoci richiami o difetti riconosciuti, la cosa non è andata in porto (ho visto le stampate della richiesta).

Detto questo veniamo al "contenuto" del cambio.

Cominciamo con una panoramica (manca il differenziale - corona, satelliti e planetari)
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

dopodiché vediamo il primo ingranaggio, 6 denti distrutti e molti altri danneggiati
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

sempre il primo ingranaggio dall'altro "lato"
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

un'altra panoramica
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Veniamo all'ingranaggio della quinta marcia, un dente sbeccato e molti danneggiati
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Ed ora sua "differenzialità" il differenziale, 2 denti della corona saltati completamente:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

ecco il dettaglio di uno
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

e infine il coperchio del differenziale sfondato da un dente schizzato via
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Non si sa da dove tutto questo disastro sia partito, di sicuro fa effetto vedere una cosa così e fa effetto pensare che debba essere considerata solo una botta di sfiga... capisco (ma non condivido) il punto di vista della casa madre ma una maggiore attenzione al cliente...

Ora le scelte sono 2:
1) Compro un cambio ricondizionato AR e me lo faccio montare (lavoro completo di tutto circa 2600 €)
2) Faccio revisionare il mio cambio dal mio capo officina (che è uno tosto) e spendo circa 2000 € tutto compreso

La strada di trovare un cambio per la 1.8 a km zero dal rottamatore ufficale AR è impossibile data la rarità di questa versione.

Ora ci devo dormire su una notte e decidere che fare.

Saluti
The Big
Tornare in alto Andare in basso
Max450
ADMIN
ADMIN
avatar

Data d'iscrizione : 06.10.09
Messaggi : 6653

MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Lun 07 Lug 2014, 20:03

affraid  ORKA L'OCA  affraid 

Spero di NON influenzarTI,
ma io opterei per l'ultima opzione "1", soprattutto perchè il "revisionato" è garantito, e magari l'officina riesce a venirti un po' incontro limando qualche percentuale di sconto sul ricambio...

CAVOLI son cinque milioni di lire!!!
Li vale di eurotax quella 939 ?

 study

GRAZIE PER LA CONDIVISIONE!

nuovarazzalfa.it

O MI ODI, O MI AMI, PRENDI UNA POSIZIONE!
Tornare in alto Andare in basso
Saruman

avatar

Data d'iscrizione : 28.10.09
Messaggi : 617
Umore : ...Bialbero...Si Grazie!!!

MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Lun 07 Lug 2014, 20:39

Un "uccellino" mi disse che i ricambi ricondizionati, si scrivono "ricondizionati" ma si leggono "nuovi"....quindi opterei per la prima opzione.
Tornare in alto Andare in basso
Papo
TOP STAFF
TOP STAFF
avatar

Data d'iscrizione : 27.10.09
Messaggi : 1534
Umore : Benvenuti nel regno della razza umana

MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Mar 08 Lug 2014, 01:02

ciao... mi spiace per la disavventura..... io al tuo posto farei revisionare il mio ..... una volta rifatto ... sarebbe nuovo comunque .... ma almeno so i danni che ha patito e come è stato trattato......

nuovarazzalfa.it

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

".........Adesso mi ucciderai Jena? ....... Sono troppo stanco… forse piu' tardi… "
Tornare in alto Andare in basso
The Big

avatar

Data d'iscrizione : 27.10.09
Messaggi : 1863

MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Mar 08 Lug 2014, 10:55

Ciao a tutti.

Dopo una notte di pensate la scelta è stata quella di comprare un cambio revisionato AR.

In prima battuta avevo pensato di fare revisionare il mio (anche perché del mio capo officina mi fido molto) ma poi, guardando bene le foto ho visto segni che ad occhio nudo si vedevano poco e male.

La considerazione allora è stata: questo oggetto ha tritato metallo per almeno 600 km (e probabilmente di più, perché non è che si è conciato così di colpo), ha fatto almeno 50/100 km quasi senza olio. Anche smontandolo completamente, cosa ci si trova guardando OGNI dente di OGNI ingranaggio? C'è il rischio di dover cambiare molte più cose di quelle che a prima vista sembra di dover cambiare (e i costi salirebbero).
Ma, più importante ancora, cosa NON si vede? Danni termici agli ingranaggi, micro danneggiamenti che nel tempo potrebbero allargarsi, sincronizzatori che potrebbero essere danneggiati...

Alla fine e, comunque con dubbi e patemi, ho scelto il ricambio AR.

C'è da dire che questi possono venire da Napoli o da Torino e quelli da uno dei due posti sono fatti (statisticamente) meglio degli altri... speriamo bene.

Un'altra cosa che mi ha portato in questa direzione è che questo cambio ha sempre avuto un "difetto": nei passaggi 2a 3a in tiro (sopra i 5000 rpm) si impuntava di brutto (cosa non bella in caso di sorpasso).

Con l'occasione ho chiesto di verificare bene i giunti omocinetici, supporti motore, gommini vari (insomma un po' tutta la roba che è accessibile solo quando l'auto è sventrata in questo modo).
Ho chiesto se era il caso di mettere mano alla frizione ma, con soli 64.000 km abbiamo valutato che non è il caso.

Ho anche ordinato 4 gomme nuove (Falken) e chiesto, quando tutto è rimontato e a posto, di provare su strada (attorno ai 90km/h) per verificare i cuscinetti ruote perché mi sa che uno è andato in vacanza (si sente un rumore ciclico tipico di gomme finite o cuscinetti andati... quindi cambio gomme e verifica cuscinetti).

Adesso restiamo in attesa dei pezzi. Settimana prossima dovrebbe essere tutto finito.

Per rispondere a Papo, il cambio (e la macchina) sono sempre stati trattati molto bene (doppietta in scalata quasi sempre, mai grattate, mai sguaramenti o fuorigiri, tagliandi regolari ogni 15.000 km, tutto AR e originale).

Va beh, come dicono gli anglossassoni "shit happens"... il problema è quanto spesso accade Sad

Stay tuned.
The Big
Tornare in alto Andare in basso
Max450
ADMIN
ADMIN
avatar

Data d'iscrizione : 06.10.09
Messaggi : 6653

MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Lun 14 Lug 2014, 10:38

Il vero problema è guidarla da 'nonno col cappello"!
Sotto sotto è pur sempre un'Alfa!!!
Strapazzala e trattala male...
Sarà felice e ti ringrazierà!!!!!

Scherzi a parte, probabilmente incide molto di più il traffico urbano,
che non delle sane galoppate in autostrada!

MEDITATE GENTE, MEDITATE!

nuovarazzalfa.it

O MI ODI, O MI AMI, PRENDI UNA POSIZIONE!
Tornare in alto Andare in basso
The Big

avatar

Data d'iscrizione : 27.10.09
Messaggi : 1863

MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Lun 14 Lug 2014, 10:51

Grazie per il nonno... per il cappello mi attrezzerò  lol! lol! lol! 

Battute a parte, in effetti io uso tanto la macchina in città e su statali, spesso di montagna ma non è che, quando possibile, mi tiro indietro per qualche esplorazione della zona alta del contagiri Wink

Inoltre, se non erro, le auto al giorno d'oggi "dovrebbero" essere progettate con capitolati per resistere ad un uso gravoso per 250.000 km e la città è visto come uso gravoso.
Ho mancato l'obiettivo per 186.000 km.... diciamo che ho avuto una botta di sfiga.

Stasera dovrei andare a ritirare l'auto. Vi farò sapere.
The Big

Tornare in alto Andare in basso
Max450
ADMIN
ADMIN
avatar

Data d'iscrizione : 06.10.09
Messaggi : 6653

MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Lun 14 Lug 2014, 14:02

Mi sembrava che il cappello tu già l'avessi!!!!!
Hiii!

Per il nonno dovremmo attrezzarci, ma fra tanti e taaanti anni,
VISTO CHE SIAMO COETANEI!

Si scherza, nééé, viste le sfighe (da nuova ed in garanzia) di Aquila 1

nuovarazzalfa.it

O MI ODI, O MI AMI, PRENDI UNA POSIZIONE!
Tornare in alto Andare in basso
The Big

avatar

Data d'iscrizione : 27.10.09
Messaggi : 1863

MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Mar 15 Lug 2014, 09:41

Eh già, il cappellino estivo ce l'ho già dato che comunque regoli le bocchette del clima mi arriva sempre l'aria fredda sulla fronte e mi viene mal di testa Smile

Per il resto ci troveremo alla "Baggina" (per i non milanesi, il ricovero degli anziani) a tempo debito... fra 60 o 70 anni Very Happy Very Happy

Tornando in topic, ieri sera ho ritirato la macchina: il cambio cambia (mica è scontato), la macchina è diventata silenziosissima (forse nemmeno quando era nuova è stata così silenziosa) e non ci sono più certi rumorini di "gioco" che c'erano sempre stati (e che avevo ritenuto, non essendo particolarmente forti, normali).
Da queste primissime sensazioni ottenute con un giretto di 4 o 5 chilometri -a breve dovrei fare un giro più corposo e mi farò un'idea più precisa- mi sta venendo il dubbio di avere avuto installato fin dall'origine un cambio con dei problemi che poi si sono amplificati gradualmente fino al collasso.

Il conto è stato di 2632,15 € comprensivo di cambio ricondizionato, olio, manodopera e sostituzione gomme e valvole. Sulle gomme, appena le testo un pochino commenterò nell'apposito thread.

Saluti.
The Big
Tornare in alto Andare in basso
Max450
ADMIN
ADMIN
avatar

Data d'iscrizione : 06.10.09
Messaggi : 6653

MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Mar 15 Lug 2014, 11:47

Guarda che con quella cifra,
che reputo ottima,
considerato il treno di gomme,
al Trivulzio NON ci fai nemmeno un mese !!!

MEGLIO CUBA,
vecchio,
rimbambito,
MA CÜ PÏLŪ!

nuovarazzalfa.it

O MI ODI, O MI AMI, PRENDI UNA POSIZIONE!
Tornare in alto Andare in basso
The Big

avatar

Data d'iscrizione : 27.10.09
Messaggi : 1863

MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Mar 15 Lug 2014, 12:00

Ehm, no, nella cifra era incluso il MONTAGGIO delle gomme, con equilibratura e valvole.
Le gomme erano altri 372 € da gomma diretto.
La mia officina, essendo cliente da 7 anni, ha gentilmente accettato di ricevere le gomme da gomma diretto ed installarmele dato che la macchina era già lì da loro.

Comunque ho un piccolo aggiornamento:
ho provato a inserire un reclamo nel sito AR (al link gentilmente indicato da Giukebox) e la cosa interessante è che il pulsante "Invia" non funziona... nel senso che premi e non accade nulla (provato su 3 browser diversi).
Allora ho chiamato il servizio clienti 00800ALFA0000 e dopo una breve attesa ho parlato con una gentile signora che, dopo aver sentito la mia spiegazione, ha detto: "Eh sì, devo confermarle che su un'auto di 7 anni non possiamo fare nulla".

Al che, sempre calmo e gentile, le ho detto: "Va benissimo, nessun problema. Può per favore indicare nella scheda segnalazione che appena metto giù mi rivolgerò alle Associazioni dei consumatori e alle testate specializzate cartacee e on line, forum inclusi?"

Risposta: "Ahh, aspetti un momento per favore"

Dopo un paio di minuti: "Dunque, senta, ho parlato con i colleghi, mi spieghi nel dettaglio cosa è accaduto, quando, quale officina... " e via dicendo.
E dopo lunga digitazione dei dettagli: "Guardi, in 2 o 3 giorni sentiremo l'officina e poi contatteremo anche lei e vediamo cosa si può fare".

Bene, vedremo se e cosa succederà.

The Big
Tornare in alto Andare in basso
Max450
ADMIN
ADMIN
avatar

Data d'iscrizione : 06.10.09
Messaggi : 6653

MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Mer 16 Lug 2014, 10:36

Incrociamo le dita!

nuovarazzalfa.it

O MI ODI, O MI AMI, PRENDI UNA POSIZIONE!
Tornare in alto Andare in basso
enrico brera 32 ta

avatar

Data d'iscrizione : 27.11.11
Messaggi : 176

MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Mer 16 Lug 2014, 20:42

ciao the big,

ho letto della tua avventura meccanica,e' una cosa che rattrista molto,di certo son cose che non dovrebbero succedere a quel chilometraggio,a patto che l'auto non fosse usata in modo sconsiderato,cosa che dubito,comunque per curiosita' personale faro' delle ricerche,pèr quanto la mia posizione mi permette,tanto da capire che statistica reale di rottura hanno questi cambi.ritengo comunque che la tua scelta sia la piu' adeguata,pero' se mi permetti io avrei fatto controllare il mal sincronismo tra le cambiate che hai sottolineato,aprendo il cambio,ma e' una mia considerazione.
Tornare in alto Andare in basso
The Big

avatar

Data d'iscrizione : 27.10.09
Messaggi : 1863

MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Gio 17 Lug 2014, 10:04

Ciao Enrico,
grazie dell'interessamento.

La macchina è sempre stata usata in maniera normale senza mai strapazzare il cambio (cambiate senza frizione o con frizione premuta male o tenere la mano appoggiata alla leva del cambio); figurati che avendo imparato a guidare su una 500 del 1966 la doppietta è di uso comune nelle scalate sia quando devo riprendere velocità (sorpassi) o se sto facendo qualche strada di montagna un po' allegramente o nelle frenate un po' decise.

Il fatto dell'impuntamento tra 2a e 3a lo avevo segnalato in officina ma, essendo capitato solo 3 o 4 volte e in maniera non sistematica, non gli è stato dato tanto peso né da loro né da me (per quanto mi riguarda l'avevo, errando, attribuito ad un errore di cambiata mio).
In ogni caso mi è successo con l'auto già fuori garanzia e quindi sarebbe stato un bel costo aprire e guardare con il rischio di non trovare niente.
Certo che col senno di poi.... ma, come si dice, del senno di poi son piene le fosse! Very Happy

Pensa che, ironia della sorte, al tagliando dei 60.000 (due mesi fa) dissi al capo officina "Senti, ma l'olio del cambio non è che è il caso di sostituirlo?" E lui mi ha risposto "Ma no, non è necessario. E' un olio particolare, tienilo tranquillamente fino ai 90.000 poi vediamo". Destino crudele, se avessimo cambiato l'olio ci saremmo accorti dei problemi prima che diventassero catastrofici.

Nei prossimi giorni dovrei macinare un po' di strada così mi faccio un'idea più precisa del cambio nuovo; come ho scritto sopra mi sembra che sia nettamente migliore del precedente anche da nuovo.

Vedremo come va con AR.

Saluti,
The Big
Tornare in alto Andare in basso
Papo
TOP STAFF
TOP STAFF
avatar

Data d'iscrizione : 27.10.09
Messaggi : 1534
Umore : Benvenuti nel regno della razza umana

MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   Ven 18 Lug 2014, 00:58

se vuoi veramente essere sicuro che sia tutto ok .... devi farcela guidare per 10 - 15 minuti..... così ti diamo un parere più attento .... giusto il tempo di entrare in confidenza con i nuovi sincronizzatori insomma.... alcuni angoli vanno smussati..... rabbit 

nuovarazzalfa.it

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

".........Adesso mi ucciderai Jena? ....... Sono troppo stanco… forse piu' tardi… "
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km   

Tornare in alto Andare in basso
 
Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Rottura differenziale (da verificare) a 63.800 km
» quali sintomi differenziale o mozzi rotti?
» ATTENZIONE Rottura supporti GIVI, controllate bene sempre
» Rottura Babolat Pure Drive GT Roddick
» [CHIUSO] differenziale

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
NUOVARAZZALFA.IT since 2009 :: GARAGE: :: OFFICINA: Motori e meccanica-
Andare verso: